LE RIVISTE

Filosofia politica, direttrice responsabile: Maria Laura Lanzillo, ISSN 0394-7297, Bologna, Il Mulino, quadrimestrale Rivista di fascia A per le aree scientifico-disciplinari 14 a1 (Filosofia politica) e 14 b1 (Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche); indicizzata in Scopus e WoS- ESCII. «Filosofia politica» affronta la storia filosofica dei concetti politici nella convinzione che i temi centrali del dibattito contemporaneo sulla filosofia pratica e politica possano essere compresi solo indagandone tutto lo spessore storico e teorico. L’analisi storico-concettuale, a cui è dedicata la sezione monografica dei «Materiali per un lessico politico europeo», analizza le categorie intorno a cui si è costruito e si costruisce il pensiero politico occidentale, dalla classicità alla tarda modernità al nostro presente globalizzato. La rivista propone in tutti i numeri anche una sezione di ricerca e dà spazio a discussioni e interventi militanti. Fornisce inoltre un ampio materiale bibliografico italiano e straniero.

Glocalism: Journal of Culture, Politics and Innovation, executive editor Davide Cadeddu, ISSN 2283-7949, editore Globus et Locus (Milano), rivista scientifica (Anvur) per le aree 8, 10, 11, 12, 13, 14, periodicità quadrimestrale, email davide.cadeddu@unimi.it – Established in 2013, “Glocalism” is a peer-reviewed, open access and cross-disciplinary journal that aims at stimulating increasing awareness and knowledge around the new dynamics that characterize globalization and the glocal reality.

Governare la paura. Journal of Interdisciplinary Studies, direttrice scientifica: Maria Laura Lanzillo, ISSN 1974-4935, Ed. Università di Bologna, annuale Rivista scientifica per le aree scientifico-disciplinari 10, 11, 12, 14. Rivista scientifica internazionale on line (open access), Governare la paura accoglie studi e ricerche intorno alle questioni della paura, della sicurezza, del rischio. Di taglio interdisciplinare e pluri-metodologico, gli interessi della rivista spaziano dalla ricostruzione filosofico-storico-politica della passione della paura come produttiva di ordine politico e di una specifica antropologia del soggetto politico, all’attenzione per la trasformazione delle politiche pubbliche e sociali nazionali e internazionali intorno al tema della sicurezza e del rischio, all’interesse per l’iconografia e la rappresentazione artistico-letteraria che della paura si è data e si dà e ai suoi effetti sociali e politici nei contesti sociali. Accoglie saggi critici, ricerche storiche e letterarie ispirate a diversi quadri teoretici e approcci empirici.

Il Pensiero Politico. Rivista di storia delle idee politiche e sociali, Carlo Carini, Vittor Ivo Comparato (Direttori), ISSN: 0031-4846, Casa Editrice Leo S. Olschki, periodicità quadrimestrale, mail: penspol@unipg.it – Rivista quadrimestrale, fondata nel 1968 da Mario Delle Piane, Luigi Firpo, Salvo Mastellone, Nicola Matteucci, si è affermato in Italia e all’estero come il più importante periodico di storia delle dottrine politiche. 

Politics. Rivista di Studi Politici, Diego Lazzarich (Direttore scientifico ed editoriale), ISSN: 2279-7629, Edizioni Labrys, periodicità: semestrale, mail: direzione@rivistapolitics.eu – La rivista ha come oggetto di indagine la politica – teorie, categorie, pratiche e manifestazioni – osservata principalmente attraverso strumenti storico-politici, filosofico-politici, e politologici. Tuttavia Politics accoglie anche contributi provenienti da ambiti disciplinari diversi.

Rivista di Politica, Alessandro Campi (Direttore), ISSN: 2037-495X, Rubbettino Editore, periodicità: trimestrale, mail: direttore@istitutodipolitica.it – Fondata nel 2010, la rivista è caratterizzata da una forte impronta multidisciplinare. Lo studio delle correnti e delle tradizioni ideologico-dottrinarie che hanno caratterizzato la storia politica antica, moderna e contemporanea si affianca a ricerche empiriche, a riflessioni di taglio storiografico e ad analisi finalizzate ad interpretare l’attualità storico-politica, con una particolare attenzione alla dimensione internazionale e alle trasformazioni dei regimi democratici. Particolarmente qualificanti sono i numerosi studi dedicati alla tradizione del realismo politico e a quella del pensiero politico italiano.

Rivista storica del socialismo – nuova serie, direttore responsabile: Paolo Bagnoli, ISSN 2499-6351, Biblion edizioni Milano, periodicità semestrale, mail: info@rivistastoricadelsocialismo.it. La rivista si propone di offrire uno strumento di approfondimento sui temi del socialismo italiano e internazionale, affrontando il tema nei suoi vari aspetti – dottrinari, economici, sociali, storiografici – e cercando, inoltre, di dedicare una particolare attenzione alla ripresa di queste tematiche a livello europeo ed extra-europeo. Oltre alla pubblicazioni di saggi e di recensioni, la rivista dedica una sezione in ogni numero alla descrizione di archivi e alla presentazione di documenti rilevanti per la storia del socialismo.

Scienza & Politica, per una storia delle dottrine, Pierangelo Schiera, Maurizio Ricciardi (Direttori), ISSN: 1825-9618, periodicità: semestrale, mail: dpis.scienzaepolitica@unibo.it – «Scienza & Politica» si rivolge al panorama consolidato delle discipline scientifiche che si occupano del politico, più o meno ordinariamente divise in filosofia, storia, diritto, sociologia; con in più una storia specificamente dedicata al pensiero.

Storia del pensiero politico, Francesco Tuccari (Direttore), ISSN: 2279-9818, Il Mulino Editore, periodicità: quadrimestrale, mail: spp@mulino.it – La rivista si propone di esplorare il pensiero politico, le idee politiche, le culture, le tradizioni e le ideologie nella loro specificità e nella loro interazione con i contesti storici; da un lato, senza perdere di vista il nucleo teorico delle elaborazioni concettuali degli autori e delle correnti di pensiero; dall’altro lato, mettendo a fuoco le relazioni che quegli autori e quelle correnti hanno con il proprio tempo e con le sue peculiarità istituzionali, sociali, economiche e culturali.

Storia e Politica, Claudia Giurintano (Direttore responsabile), EISSN: 2037-0520, Editoriale scientifica (Napoli), periodicità: quadrimestrale, mail: storiaepolitica@unipa.it. Rivista, in open access, di storia delle dottrine e delle istituzioni politiche, è pubblicata dal 2009 nella nuova serie, di proprietà del Dipartimento di Scienze politiche e delle relazioni internazionali dell’Università di Palermo, allo scopo di offrire agli studiosi uno spazio di condivisione delle proprie ricerche secondo le metodologie e i linguaggi delle discipline storico-politiche.


LE COLLANE

Biblioteca di cultura politica europea – Library of European Political Culture, Davide Cadeddu (editor), Rubbettino Editore – The series «Library of European Political Culture» aims both to publish in English some original reflections on political theorists, phenomena or subjects that can support the current awareness of the political process of unifying the European region in a globalized world, and to promote translations into Italian, with a new introduction, of works particularly relevant to improving democratic and theoretical understanding, which are necessary for the future development of European and global democracy. Founding Scientific Committee: Michael Freeden (University of Oxford), Ágnes Heller (New School for Social Research), Steven Lukes (New York University), Pasquale Pasquino (New York University), Alessandro Pizzorno (European University Institute), Giuliano Pontara (University of Stockholm) e Ruth Wodak (Lancaster University).

Biblioteca di Politica, Alessandro Campi (Direttore), Rubbettino Editore – Nata nel 2011, la collana affianca classici del pensiero politico-filosofico e delle scienze sociali europee e internazionali a volumi di studiosi italiani già accademicamente affermati e alle ricerche e ai lavori di quelli più giovani. La collana riprende in gran parte le aree d’interesse e l’approccio metodologico tipici della ‘Rivista di Politica’. Molto spazio – in una chiave volutamente interdisciplinare: dalla storia delle ideologie e culture politiche alla scienza politica, dalla dottrina costituzionale alle relazioni internazionali, dalla sociologia della comunicazione alla storiografia – viene perciò dedicato a temi quali la nazione, le trasformazioni della democrazia, il realismo politico, la globalizzazione, l’impatto dei nuovi media sulla politica contemporanea, le metamorfosi del liberalismo, la geopolitica ecc.

Filologia e Politica, Davide Cadeddu (direttore), Giappichelli Editore – La collana promuove la pubblicazione, con cura filologica, sia di documenti inediti, sia di scritti già editi, ma ormai rari, sia di traduzioni originali, che interessino la storia del pensiero politico. Ogni lavoro, sottoposto nel suo complesso a peer review, sarà introdotto da una nota che contestualizzi e analizzi il testo, dando conto della produzione storiografica di riferimento. Comitato scientifico: Angelo Arciero (Università «Guglielmo Marconi» di Roma), Paolo Carta (Università degli Studi di Trento), Cristina Cassina (Università degli Studi di Pisa), Andrea Catanzaro (Università degli Studi di Genova), Alberto De Sanctis (Università degli Studi di Genova), Federica Falchi (Università degli Studi di Cagliari), Sara Lagi (Università degli Studi di Torino), Fausto Proietti (Università degli Studi di Perugia), Gianfranco Ragona (Università degli Studi di Torino).

Politikòn Zôon. Collana di storia del pensiero politico, Alessandro Arienzo, Giovanni Borgognone, Giorgio E.M. Scichilone (Direttori), Aracne Editrice – La collana è aperta alla filosofia politica e del diritto, ai rapporti tra teorie, istituzioni politiche e sistemi giuridici, alla storia intellettuale e delle idee e a quella delle tradizioni e dei linguaggi politici. Essa si rivolge alla comunità scientifica e a un pubblico più vasto di cultori e appassionati, mettendo a disposizione lavori originali, metodologicamente rigorosi e innovativi. I testi saranno sottoposti alla valutazione del comitato scientifico e alla revisione tra pari.

Ragion di Stato e democrazia. Studi e ricerche. Alessandro Arienzo, Gianfranco Borrelli (Direttori), Bibliopolis – La collana afferisce al Centro studi ARS RoSA su Ragion di Stato e democrazia e raccoglie allora contributi dedicati allo studio della ragion di Stato e delle ragioni degli Stati nelle loro direttrici filosofiche, storico-politiche e politico-istituzionali, nonché nelle loro relazioni con le teorie costituzionalistiche dello Stato, della sovranità e dei sistemi politici democratici.